Axa Protezione Salute


La polizza sanitaria Protezione Salute di AXA si prende cura del benessere dell’assicurato in ogni momento, dalla prevenzione alla diagnosi, sino alla cura e alla convalescenza, dando la massima importanza ad ogni dettaglio.

Axa

Con Protezione Salute l’assicurato ha la possibilità di scegliere dove essere curato, nel Sistema Sanitario Pubblico o Privato, sicuro di sostenere le spese necessarie per ritrovare il proprio benessere. A sua disposizione ha cinque diverse formule tra le quali poter scegliere la soluzione più adatta ai propri bisogni e al proprio stile di vita. La Formula Completa rappresenta la più ampia garanzia di serenità: consente di gestire le conseguenze di eventi che mettono a rischio la salute, dai più lievi ai più gravi.

Offre il rimborso delle spese mediche sostenute in caso di ricovero o intervento a seguito di malattia, infortunio, parto o aborto terapeutico, in cliniche private sia in Italia che all’estero, e permette di far fronte alle spese extra ricovero così come di evitare le lunghe liste di attesa. La Formula Standard mette a disposizione dell’assicurato una copertura per le spese sanitarie sostenute a causa di un ricovero o di intervento chirurgico e per accertamenti diagnostici di alta specializzazione anche extra-ricovero.


La Formula Speciale rimborsa le spese mediche in caso di grandi interventi, sostenendo i costi del ricovero e delle terapie riabilitative presso le strutture di cura scelte dall’assicurato. La Formula Speciale Più è la proposta pensata da Axa per tutelare l’assicurato nelle situazioni più gravi: oltre al rimborso delle spese sostenute in caso di grandi interventi e di gravi malattie, riconosce anche un capitale al momento della diagnosi di una grave malattia.

Infine, la Formula Integrativa rappresenta una formula assicurativa che integra il servizio sanitario pubblico perché consente all’assicurato di rivolgersi alla sanità privata rimborsando i costi sostenuti per accertamenti e cure, prima e dopo la degenza ospedaliera, e riconosce una diaria per ogni giorno di ricovero.