Scopri i quadri astratti di Irene Durbano


Irene Durbano è un’artista contemporanea italiana nata a Savigliano nei primi anni ’80. Da adolescente ha frequentato un istituto d’arte a Saluzzo e si è subito contraddistinta dagli altri per le sue opere.

quadri astratti di Irene Durbano

La prima esposizione a cui ha partecipato come artista risale ad una fiera di Cuneo nel 2010 e, dato il grande successo che ha conseguito, ha continuato la sua carriera artistica esponendo quadri ad importanti mostre nel territorio italiano. Le sue opere vengono presto notate e, qualche anno più tardi, finiscono per abbellire importanti set cinematografici di note serie televisive.

Oltre alla realizzazione di opere d’arte dettate dal suo estro creativo, Irene Durbano crea quadri personalizzati, vasi-sculture di design e complementi d’arredo personalizzati in base all’esigenza dei committenti.

Molti studi di interni, studi di celebri architetti e designer di spicco, vengono proprio abbelliti dalle sue creazioni artistiche contemporanee, le quali rendono l’ambiente più piacevole e moderno.

L’artista crea opere astratte e moderne, per la cui realizzazione impiega principalmente strumenti come resine, matite e colori acrilici.

Irene Durbano negli anni si è anche avvicinata al mondo del restauro e spesso si è avvalsa di tecniche anche molto differenti tra di loro, per creare delle opere d’arte uniche nel suo genere.

L’utilizzo di più materiali, tra cui tessuti, legno e vetro riciclato è una caratteristica che la distingue da molti altri artisti contemporanei, facendo divenire le sue opere un frutto di un assemblage espressivo inimitabile.

Le sue opere sono un’incarnazione dell’energia e della forza espressiva che caratterizzano la vita moderna: il messaggio che l’artista vuole far trasparire, tramite la realizzazione delle sue tele, è la gioia di vivere e la sensazione di libertà che deve inondare e circondare il nostro mondo.

L’arte contemporanea viene dunque intesa ed interpretata dall’artista come il mezzo per condurci alla libertà espressiva, uno spazio dove si possono provare novità, dove si possono sperimentare nuove tecniche per realizzare opere: insomma un mondo di opportunità da cogliere e utilizzare a proprio piacimento.

La realtà infatti, veniva spesso ricreata dagli artisti del passato prendendo spunto dalla visione quotidiana della vita ma, con l’arrivo dell’arte contemporanea, rispettare certi canoni non è stato più necessario e, la fantasia dell’intuito, ha finalmente potuto prendere il sopravvento su di essa.

Per questo motivo le opere che, artisti come Irene Durbano realizzano, sono astratte e sono opere cui il significato non è spesso chiaro e comprensibile ad un primo sguardo ma che, dopo una visione più attenta, colpiscono l’osservatore. L’astrattismo infatti, non deve far pensare ad un’insensatezza ma anzi, ad uno strumento per acquisire libertà tramite il suo impiego.

I suoi quadri astratti raccontano quindi le sue sensazioni di fronte alla percezione della realtà, sono l’espressione dei suoi stati d’animo. L’arte infatti è più un racconto fedele della realtà, ma diviene finalmente libera di esprimere le percezioni dell’artista: è proprio quest’aspetto che rende le realizzazioni di Irene Durbano, unici della sua espressione.