Le nuove forme di mobilità trasformano il settore delle assicurazioni

Il mondo della mobilità sta attraversando profondi cambiamenti. Assistiamo per esempio alla sempre maggiore diffusione di auto elettriche e di tutti quei concetti che rientrano nei principi della cyber security e della guida autonoma. È chiaro che tutto ciò non può non influenzare il mondo delle assicurazioni. Già gli esperti si sono preparati anche su questo fronte e sono pronti a fare delle previsioni sul fatto che nei prossimi anni avremo tipologie di polizze differenti rispetto a quelle tradizionali, probabilmente molto più legate all’analisi comportamentale e dei dati. Lo rivelano anche delle recenti indagini sull’argomento, che sempre più prendono in considerazione le compagnie assicurative, le case automobilistiche e gli operatori di mobilità in generale.

Il progresso tecnologico nel settore della mobilità

Il settore tecnologico costituisce la componente principale della vita quotidiana, anche quando si tratta di intrattenimento. Per esempio sono diffusi sempre di più i nuovi casino. Nel campo della mobilità poi sono tante le novità che possiamo rintracciare proprio legate al progresso tecnologico.

Per esempio sappiamo che a partire da oggi fino al prossimo futuro saranno sempre più diffuse le auto elettriche. Si prevede che tra dieci anni le immatricolazioni di veicoli a basso impatto ambientale saranno molto aumentate.

A questo proposito si parla anche di auto ibride, che vanno sempre nella stessa direzione di quelle elettriche. L’obiettivo è quello sempre di una più affermata attenzione al rispetto dell’ambiente, per raggiungere gli obiettivi della mobilità sostenibile con la riduzione dell’inquinamento atmosferico.

Ma la costruzione delle auto elettriche e ibride è possibile anche grazie all’evoluzione della componente tecnologica. È proprio quest’ultima che sarà l’elemento fondamentale nel determinare in futuro nuovi modelli di spostamento.

Ma c’è di più, perché si pensa anche alla realizzazione di vere e proprie smart cities interconnesse, con nuove possibilità (anche in senso futuristico) dettate dai veicoli a guida autonoma. È chiaro che tutto questo comporta anche una maggiore attenzione ai nuovi rischi che potrebbero derivare da una trasformazione completa della mobilità.

Infatti per esempio riguardo ai veicoli a guida autonoma si parla di pericoli che potrebbero essere legati al dirottamento o al furto delle vetture. E poi ci sono tutti i rischi connessi alla privacy. Non da ultimo è da considerare il fattore che riguarda il tracciamento degli spostamenti.

Come cambieranno le compagnie assicurative

Una rinnovata mobilità influenza anche il cambiamento delle compagnie assicurative soprattutto per quanto riguarda l’offerta di prodotti che queste mettono a disposizione. Il punto centrale è costituito dall’analisi dei comportamenti e dei dati di guida.

Infatti si stanno studiando dei nuovi tipi di contratti proprio basati su questi elementi oppure dei prodotti assicurativi più personalizzati, che per esempio possono variare in base alle abitudini dei clienti o a seconda dei chilometri percorsi.

Si prevede in questo senso una grande diffusione di prodotti assicurativi dedicati alla persona, indipendentemente dal mezzo di trasporto che il cliente utilizza. Inoltre già si cominciano a studiare le offerte più importanti anche per altri mezzi, come per esempio le e-bike, il monopattino elettrico e le auto in sharing.

È tutto quel settore che viene chiamato della mobilità multimodale. Ancora questo è poco sviluppato all’interno delle offerte delle compagnie assicurative, ma a poco a poco si vanno aggiungendo sempre più possibilità che vanno in questa direzione.

La spinta data dall’applicazione della tecnologia ai veicoli sta facendo emergere delle nuove esigenze per quanto riguarda il bisogno di protezione dei conducenti. È possibile pure che si abbia un abbassamento dei premi assicurativi, una tendenza che però può essere compensata entrando in nuovi modelli di business, fra i quali per esempio si pensa al rischio cyber. Stiamo assistendo ad una profonda trasformazione.